Quando uno si mette a promuovere l’acquisto dei migliori coperchi per pentole universali forse dovrebbe rivalutare il suo progetto editoriale e fermarsi un attimo.

Ma io ho avuto sempre come mito quel pazzo urlatore di Roberto da Crema quindi sono ultra contento di queste cose per la cucina di cui ti parlo oggi.

Ho notato infatti che i coperchi per pentole costano un botto, si rompono spesso e occupano un casino di spazio. Se il primo problema è un mio anatema personale le altre sono delle notevoli rotture di minchia.

Oggi quindi ti parlo di un po’ di modelli di coperchi.

Il primo, quello che vedi in foto, sono dei coperchi in silicone universali, li puoi usare sia per cucinare che per coprire gli avanzi da mettere in frigo. Sono colorati, hanno una piccola maniglia e si puliscono facilmente.

Inoltre costano solo 18€ e non si rompono.

Questo modello qui invece ha una gomma esterna in silicone mentre il centro è in vetro con un piccolo foro per far uscire il calore.

La guarnizione di silicone stabilizza il coperchio ma rende universale questo coperchio. Un unico modello funziona per tre diametri diversi.

Ci sono tutte le misure ma per 28€ ti consiglio l’acquisto di due coperchi con le quali copri le misure dai 16 ai 28 cm.

Se vuoi una cosa più particolare ti consiglio questo paraspruzzi in silicone.

È un oggetto un po’ strano ma è polifunzionale in quanto puoi usarlo come coperchio (per pentole da 15 a 28) e anche per le cotture a vapore.

Questo coperchio in silicone infatti ha vari fori concentrici: il liquido esce dalla pentola ma non trabocca e al contempo blocca gli schizzi sui fornelli. Non è utilissimo per tutti ma dagli un’occhiata!