Pioggia, neve, inverno e freddo. I serial killer di qualsiasi gadget tech. E se non avete uno zaino anti pioggia è un bel casino. Fortunatamente sul mercato esiste una soluzione come il coprizaino impermeabile.

Come ben sai gli apparecchi elettronici non vanno d’accordo con l’acqua e la possibilità di distruggerli o farli bagnare è una cosa che non ti auguro.

E dentro lo zaino tieni tutti i tipi di oggetti elettronici (il pc, il kindle, il caricabatterie compatto fino ai cavi usb c), quindi come fare?

La soluzione più semplice sarebbe quella di comprare uno zaino anti pioggia e totalmente impermeabile ma quest’ultimi costosi e, in generale, scegliere il giusto zaino è un percorso che necessita di supporto psicologico.

Siamo quindi al punto di prima.

Probabilmente girerai con uno zaino economico (come tanti in commercio) che resistono solo a poche gocce d’acqua.

Se hai la sfortuna di capitare in mezzo a una bufera la possibilità che lo zaino si inzuppi completamente e l’acqua penetri fino ai tuoi oggetti tech è molto concreta.

La soluzione più semplice (e a basso costo) è quella di comprare un coprizaino impermeabile.

Si tratta di una cover elastica da tirare fuori nelle emergenze e va bene per qualsiasi zaino. Per usarlo tira fuori il coprizaino impermeabile (pesa pochi grammi e ha una custodia sua), la metti sopra lo zaino.

Basta questo per evitare di buttare migliaia di euro di tecnologia a causa della penetrazione dell’acqua penetri nel tessuto

Costa 10€ e lo trovi in varie taglie. Scegli quella più giusta per le dimensioni del tuo backpack e usalo quando ti serve.

Per quanto riguarda gli zaini fighi poi stai tranquillo che ne riparlerò con una guida ad hoc!