Sempre all’insegna della mia mania compulsiva per avere l’abbigliamento sempre in ordine oggi è il caso di parlarvi del migliore kit per pulire scarpe.

E con scarpe non intendo quelle sneakers vietnamite che ami così tanto ma delle belle calzature in pelle, quelle per cui spendi 200 euro una volta e poi durano tutta la vita dopo un paio di risolatature.

Il miglior modo per far durare a lungo gli oggetti è quelli di fare una regolare manutenzione, un principio che vale per tutta e in particolare per la cura della scarpa.

Esistono però tanti kit di pulizia scarpe in vendita ma il migliore marchio, quello che uso io, è tedesco e si chiama Langer & Messmer.

Devi sapere che molti kit di pulizia sono in genere fatti con prodotti sintetici o a base di silicone i quali causano diversi problemi alle calzature di pelle.

Le spazzole per pulire scarpe di Langer e Messner sono invece di setole naturali in crine di cavallo e peli di capra, quindi sono molto delicate.

Una spazzola sintetica perde spesso peli e le setole possono graffiare i pellami morbidi. Per quanto riguarda invece prodotti come il lucido quelli sintetici ed economici fanno un ottimo colpo d’occhio ma creano una patina che non fa respirare il pellame.

La scarpe di pelle sono infatti simili alla pelle del nostro corpo: deve essere pulita dalla polvere, idratata e in caso dopo può essere passato un prodotto colorante per ridare tono alla calzatura.

COME TENERE CURA DELLA SCARPA

In via del tutto eccezionale per il sito ho deciso di fare una guida su come si puliscono le calzature in pelle

Non lo so, magari potrebbe diventare una nuova categoria di oggetti utili intanto comincio da questo tema perché sono un appassionato della pulizia delle scarpe, mi guardo video su youtube ASMR di questo tipo e ormai posso definirmi un semi esperto.

Prima di tutto dovete sapere che il kit per cura della scarpa che recensisco oggi ha 5 spazzole:

  • 2 grandi, una bianca e una nera
  • 1 media bianca
  • 2 piccole e tonde

Il colore delle spazzole è diverso in quanto le setole bianche sono per le scarpe chiare, mentre quelle nere per le calzature in pelle… nere.

Le setole sono le stesse (naturali in crine di cavallo) ma la distinzione serve solo per differenziare le spazzole e non contaminarle con altri pigmenti di colore.

Infatti se pulisci spazzolare una scarpa colorata può rilasciare pigmenti, se usi la stessa per pulire una scarpa chiara rischi di rilasciare qualche micro vernice e rovinare il modello.

Ma vale lo stesso anche se hai solo scarpe marroni e calzature nere eh!

La doppia spazzola bicolore serve proprio a evitare questo problema quindi fai ordine nel tuo kit di pulizia!

Andiamo al dunque e vediamo come pulire le scarpe!

1. SPAZZOLARE E PULIRE LA CALZATURA

Passa prima la spazzola media per togliere la polvere. Per avere un migliore grip ti consiglio di mettere la mano dentro la scarpa, alzarla da terra e dare delle spazzolote grossolane seguendo la linea del pellame.

Se la pelle è martellata o si tratta di un modello Church/Duilio fallo con più delicatezza o rischi di far saltare i punti!

Questo passaggio è importantissimo in quanto toglierà le macchie, polvere e segni dalle scarpe.

Tante volte solo dare una bella pulita per avere delle calzature lucide, fidate!

2. USARE LA CREMA IDRATANTE PER CALZATURE

Se la spazzolatura non ti basta è il caso di usare una crema idratante lustrascarpe per la cura della scarpa.

Il migliore prodotto in assoluto è questa Saphir. Costa un po’ (14 euro) ma vale ogni centesimo.

Prima di tutto togli i lacci, segui il punto uno della guida e poi prendi una pezzetta di microfibra o un vecchio straccio pulito in cotone. Metti qualche goccia di prodotto e cospargilo delicatamente su tutta la scarpa.

Vedrai un po’ di colore sulla pezza. Non ti preoccupare!

Tutte le scarpe sono pre trattate con un lucido industriale, molti calzolai consigliano, addirittura, di fare questo passaggio appena compri le scarpe. Io non ti obbligo a farlo ma valuta tu quanto sei malato!

Passato il prodotto lascia asciugare la crema idratante per un paio di minuti e poi passa la spazzola grande in crine di cavallo (nera per calzature nera e bianca per quelle chiare) fino a completa lucidatura.

Ogni passaggio migliorerà la condizione della tua calzatura e già a questo punto dovresti vedere le tue scarpe rinnovate!

3. PASSA UN LUCIDO O COLORANTE PER SCARPE

In molti casi non basta spazzolare e idratare le calzature in quanto il sole o il maltrattamento hanno già fatto dei danni e causato una perdita di colore.

In questo caso dovrai acquistare anche un lucido per scarpe (tipo questo). Per cospargerlo puoi usare una pezzetta o, ancor meglio, le piccole spazzole tonde presenti nel kit. Passa il colore in maniera uniforme e senza lasciare grumi.

Lascia asciugare il colore qualche secondo e poi prendi in mano la tua spazzola grande colorata e usala finché non vedi le tue scarpe in pelle scintillare!

4. USA UNO SPRAY IMPERMEABILIZZANTE

Questo è un passaggio extra ma molto importante sei hai un modello di scarpe di camoscio e consiste nel fare qualche spruzzata di spray impermebealizzante.

Lo spray crea una pellicola protettiva contro acqua e agenti esterni evitando quindi che le scarpe di bagnino troppo, un processo che potrebbe rovinare la pelle.

Può essere anche usato sulle sneakers in tela, su uno zaino o su qualsiasi oggetto che rischia di bagnarsi con l’acqua… insomma è un prodotto multiuso!

Ah! Se non lo hai usato e vuoi asciugare le tue scarpe non metterle MAI sotto al termosifone o rovinerai il pellame in maniera irrimediabile!

CONCLUSIONI KIT PULIZIA SCARPE IN PELLE

Mi sono dilungato un po’ sul’argomento pulizia scarpe ma sono pazzo e questo argomento mi piace da matti.

Come diceva mia nonna: “Un uomo si riconosce dalle scarpe”.

Non intendeva solo per il gusto nella scelta del modello ma anche per la cura della scarpa. Se una persona tiene così in ordine un oggetto alle propaggini del suo corpo pensa come terrà il resto!

Occhio! Questa guida non vale per le scarpe camoscio, tema che magari tratterò in futuro.

Qua sotto trovi il kit di spazzole!