Sai che mettere nella tasca posteriore un portafoglio uomo ciccione può causare una neuropatia? Sedendosi si crea, nel tempo, uno scompenso alla colonna vertebrale… sai la soluzione? Un portafoglio slim uomo!

E per portafoglio slim da uomo intendo una cosa davvero microscopica, così piccolo da essere poco più grande della tua carta d’identità e che puoi tranquillamente mettere nelle tasche frontali. 

Uso questo esatto modello da sei anni e recentemente l’ho ricomprato visto che l’originale si è un po’ smollato.

Esistono diversi modelli di questo portafoglio slim da uomo sia in pelle naturale che vegana ma io ti consiglio la versione ultra minimalista, che ha queste caratteristiche:

  • Tre tasche
  • Tasca centrale con elastico per tirare su le carte
  • Contiene fino a 10 tessere: 1/2 in quella anteriore, 5 in quella centrale e fino a 3 in quella posteriore (io ci metto il denaro cash)
  • In pelle di diversi colori (nera, blu, testa di moro, etc)
  • Look minimal
  • RFID integrato per evitare truffe con le carte contactless

La pelle, a differenza delle foto, è liscia e col tempo prende le tue abitudini… l’adoro! Ti chiederai se 10 tessere non siano troppo poche rispetto alle tue abitudini.

Bene, ti faccio una contro domanda: cosa tieni in quel portafoglio grasso che hai intasca?

Te lo dico io, ok?

  • Carte di debito scadute
  • Vecchie tessere del bus
  • Scontrini del 1830
  • Biglietti da visita di 5 lavori fa
  • Ricordi inutili
  • Banconote dell’Uzbekistan
  • Carte fedeltà

Ti serve davvero tutta questa mondezza nel tuo attuale portafoglio

Non c’è bisogno che me lo dici perché so già la risposta “no”. 

Fai una cosa allora. Prendi il tuo portafoglio grasso e usurato, togli tutte le schifezze, scansiona le carte fedeltà sulla tua app Wallet dello smartphone e comprati il migliore portafoglio da uomo slim e minimalista in commercio!