Se sei un malato dell’igiene e dell’organizzazione di casa (come me) probabilmente odierai vedere macchie o sapere che i pavimenti di casa sono sporchi. In questo caso allora ti serve una buona scopa a vapore.

Per quanti detergenti possiamo usare e per quante volte possiamo pulire lo schifo che ci portiamo a casa rimane sempre sopra qualsiasi piattaforma.

Un lavapavimenti a vapore è in genere l’unica soluzione per staccare lo sporco e e pulire a fondo casa, quindi un lavapavimenti a vapore è la migliore soluzione per le pulizie di casa per varie ragioni.

  1. Igiene: Il vapore uccide fino al 99,9% di batteri, virus e acari della polvere
  2. Ecologico: non richiede l’utilizzo di detergenti chimici o detergenti, basta l’acqua!
  3. Versatile: Una scopa a vapore può essere utilizzata su tante superfici, tra cui pavimenti (cotto, parquet) tappeti, mobili, tende, tapparelle e persino stoviglie.
  4. Risparmio di tempo: è possibile pulire un’area in modo più rapido rispetto ad altri metodi di pulizia.
  5. Economico: sul lungo periodo il costo della scopa a vapore si ripaga grazie al risparmio nell’acquisto di detergenti costosi.

Purtroppo, in genere, questi oggettini non sono molto economici. Per giunta ci sono modelli con funzioni specifiche: alcune funzionano bene sui parquet, altre solo per i tappeti o sul cotto. 

Fortunatamente quelli di Vileda si sono inventati questo prodottino cheap (circa 80€) ma estremamente funzionale in quanto basta caricarlo di acqua e accederlo.

Ha 3 impostazioni di vapore (parquet, pavimenti in tappeti e piastrelle), un serbatoio che permette di pulire per 28 minuti, si scalda in 15 secondi, ha dei panni riutilizzabili e lavabili. Inoltre è una scopa a vapore molto compatta che si richiude e si può mettere in qualsiasi anfratto della casa.