Un organizer da viaggio è un accessorio per valigia che ti aiuta a fare i bagagli in modo più efficiente, ordinato e risparmiando spazio.

Insomma grazie a un organizzatore puoi mettere più roba e dare la parvenza di essere una persona civile.

Io ho provato sia per sembrare civile (failed) sia a rendere un bagaglio da aereo o treno efficiente.

Tra le tante cose che ho provato ci sono le buste sottovuoto a pressione, incastrare le cose da campione di tetris, sacchi sottovuoto da armadio sperando in una aspirapolvere al ritorno (in alternativa salirci con le chiappe) e sacchi vari.

Insomma, TUTTO.

Poi ho scoperto i cubi a compressione e con questi organizer da viaggio magici. la mia vita è cambiata. Peccato siano dei rettangoli e non dei cubi, ma vabbè!

La differenza dei normali organizer da valigia (come questi) che hanno una sola zip i cubi ne hanno due e non servono solo a tenere ordinati i vestiti. La seconda chiusura comprime i vestiti e fa risparmiare spazio.

Devi fare un po’ di esperienza per usarli, segui questa guida:

  1. Arrotola i vestiti e mettili nel cubo (anche se ci sono altre tecniche)
  2. Non metterne troppi dentro al cubo e scegli un solo metodo per piegarli, niente mezzo e mezzo
  3. Chiudere la prima zip dell’organizer da viaggio
  4. Daje forte e chiudi la seconda zip con delicatezza. Fai in modo che non si crei una gobba ma che tutti e due lati siano piatti
  5. Metti tutto in valigia o nello zaino (con le cinghie pettorali), vedrai quanta roba centra ora!
  6. Finito!

La doppia zip degli organizer da viaggio a compressione serve proprio per restringere lo spazio occupato dai vestiti: un po’ toglie aria, un po’ li strizza.

Questi sono i cubi a compressione che uso io.

Per meno di 30€ ne hai 4 di diverse dimensioni in quanto ognuno ha un ruolo specifico.

Ah! No, i vestiti non escono triturati. Parola di maniaco del ferro da stiro.